Artigiani e Commercianti

Articoli / Previdenziale
Inviato da mario 04 Nov 2010 - 17:16

Scade il 16 il versamento della 3^ rata ed il 30 del mese di novembre il versamento degli acconti.



Artigiani e commercianti chiamati a “rapporto” dall’Inps nel mese di novembre. Le due categorie dovranno infatti recarsi presso l’ente pubblico entro il 16 novembre per la “quota fissa”, ovvero il versamento della terza rata del contributo minimale ed entro il 30 novembre per il secondo acconto 2010 sulla quota di reddito eccedente. Secondo quanto stabilito dalla Finanziaria 2007, art. 1 comma 768 della legge n. 296/2006, gli artigiani verseranno un’aliquota del 20%, mentre i commercianti del 20,09% per la rottamazione dei negozi (art.5, Dlgs 207/1996) «che riconosce loro un indennizzo pari al minimo di pensione Inps per la durata di tre anni». La quota fissa ammonta a 722 euro per i commercianti e 719 euro per gli artigiani. I codici identificativi sull’ F24 sono AP per gli artigiani e CP per i commercianti.

Per quanto riguarda, invece, gli affittacamere, in base all’art. 8 della legge n. 203/1995, questi devono versare esclusivamente i contributi a percentuale calcolati sul reddito non tenendo conto del minimale di reddito. Stessa prospettiva per i produttori assicurativi di 3° e 4° gruppo di cui agli artt. 5 e 6 del contratto collettivo per la disciplina dei rapporti tra agenti e produttori di assicurazione del 25 maggio 1939. (Antonella Conte)

 Italia Oggi, 04/11/2010, pag. 25 (lavoro e previdenza) - Autonomi, appuntamento all'Inps. Gigi Leonardi.



Questo articolo è stato inviato da
  http://www.omniaelabora.it/

La URL di questo articolo è:
  http://www.omniaelabora.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=344

Fatal error: Call to a member function Execute() on a non-object in /web/htdocs/www.omniaelabora.it/home/includes/pnSession.php on line 416